Da oltre 25 anni, OFS Srl  è un partner qualificato per società che intendano realizzare reti di telecomunicazioni in fibra ottica per l’analisi di nuovi progetti oppure estensione di reti esistenti, per il  coordinamento delle attività di manutenzione così come la verifica della corretta esecuzione delle attività di cantiere e infine l’esecuzione dei collaudi e il controllo della contabilità lavori. GPONtech è un marchio registrato OFS.

Contatti

Sede Operativa: Via Verdi 17/D - 20095 Cusano Milanino (MI) Italy

info@gpontech.it

info@ofssrl.it

+39 02 3705361

+39 02 37053635

New Milestone per OFS

OFS ha realizzato con successo uno dei primi Network GPoL per il settore Hospitality grazie al sistema e ai devices di OFS GPoNtech. La nostra ormai “quasi” trentennale esperienza nel campo delle Fibre Ottiche a 360°, ci ha permesso di progettare, installare tutta l’infrastruttura e attivare un Network GPoL con ridondanza, presso una importante struttura alberghiera italiana: GARDEN TOSCANA RESORT di San Vincenzo (LI)..

Abbiamo realizzato una rete VDI – MultiPlay (video-dati-telefonia-wifi-servizi) per:

Il “Network Distribution Core” è interamente gestito da 6 OLT...

… con un flusso dati in distribuzione GPoL di 100G continui verso le utenze / servizi. Gli OLT dispongono ancora di 20Gbps per un futuro deployment del network.  Tutti gli OLT sono in Up-Link Ottico a 20G.
Il monitoring del sistema avviene in “real time” mediante un software EMS dedicato (logico e topografico) che ne gestisce i parametri: dal flusso dati, bandwith di utilizzo grafico, con allarmi / Logs e statistica grafica degli stessi,  gestione dell’invio e-mail in funzione degli allarmi programmati, e delle figure in responsabilità dei diversi avvisi, la configurazione degli apparati anche da remoto e l’eventuale aggiornamento di firmware degli OLT e degli ONU.

Gigabit Passive Optical LAN

L’architettura GPoL, acronimo di Gigabit Passive Optical LAN, è di tipo punto-multipunto, in quanto consente di collegare più utenti finali ad un unico CED locale sfruttando gli splitter ottici che non richiedono alimentazione elettrica. In estrema sintesi, quindi, prendendo spunto dall’ormai conosciuto e consolidato FTTH delle City Network,  ci consente  di  gestire il collegamento in Fibra Ottica necessario a raggiungere gli utenti finali.